Alternanza Scuola Lavoro

NEWS

Un viaggio d’istruzione tra natura e sport all’interno dei Parchi Nazionali


I nostri Parchi Nazionali, splendidi contesti per realizzare un viaggio d’istruzione che risponde alle esigenze di ogni scuola. Educazione ambientale, scoperta delle tradizioni e della cultura dei luoghi, ma non solo: i Parchi Nazionali sono palestre naturali dove è possibile  realizzare attività sportive coinvolgenti e stimolanti per gli alunni di ogni ordine di scuola. Di seguito tre programmi esempio nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, in quello dei Monti Sibilini e infine del Conero.


Natura e sport nel Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano


Natura e avventura nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini


Una palestra naturale nel Parco del Conero


RICEVI IL CATALOGO IN OMAGGIO
Nome *
Cognome *
E-mail *
Indirizzo *
Città * CAP *

La copia omaggio del catalogo disponibile fino esaurimento scorte.

Informativa sulla Privacy

LE OFFERTE GENIALI

Per le scuole che effettuano il soggiorno all'interno della Provincia di Livorno è previsto un contributo della ...

Leggi >>>

Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano concede dei contributi a favore degli istituti scolastici che ...

Leggi >>>

Le scuole potranno accedere a gratuità supplementari inviando una richiesta ed illustrando il caso. Oltre il ...

Leggi >>>

Per i viaggi che si svolgeranno nel periodo autunnale (ottobre-novembre) e a febbraio-marzo verranno applicate tariffe ...

Leggi >>>

COPYRIGHT

Il materiale contenuto in questo sito, incluse fotografie, immagini, illustrazioni e testi, e’ protetto da copyright, trademarks e/o altri diritti di proprietà intellettuale.
Il sito nel suo complesso e’ protetto da copyright e da altri diritti di proprietà intellettuale.
Tutti i diritti sono riservati.
I contenuti delle pagine del sito non possono essere replicati, neanche parzialmente, su altri siti web, mailing list, newsletter, riviste cartacee e CD-ROM senza la preventiva autorizzazione di www.scuoladinatura.it, indipendentemente dalle finalità di lucro.
L'autorizzazione va chiesta per iscritto via posta elettronica a info@scuoladinatura.it, e si ritiene accettata soltanto con un preciso assenso per iscritto.
Il silenzio non da’ luogo ad alcuna autorizzazione.

Città, natura, storia

Toscana, maremma etrusca

La Maremma Etrusca presenta una serie di ambienti naturali selvaggi ed incontaminati, arricchiti da presenze storiche ed architettoniche di straordinaria suggestione. Nel cuore dell’entroterra maremmano tra borghi medievali (Sovana, Pitigliano, Sorano, Vitozza), tombe e necropoli etrusche, insediamenti rupestri, laghi vulcanici (Bolsena), alla scoperta di un paesaggio che si integra con la storia dell’uomo e che conserva ancora i segni della sua evoluzione naturale.


Toscana Maremma Etrusca, Storia e Natura

PROGRAMMA INDICATIVO 3 GIORNI

1° giorno: Albinia. Incontro con la guida e visita alla Riserva Naturale della Duna di Feniglia. Lingua di terra che collega il Monte Argentario alla terra ferma e che delimita la Laguna di Orbetello al Mar Tirreno. Avvistamento dell’avifauna lagunare e visita della riserva naturale per l’intera giornata con sosta sulla bellissima spiaggia della Feniglia per ammirare i suggestivi panorami di Ansedonia e di Porto Ercole. Durante la giornata sarà consumato il pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Trasferimento in hotel.

2° giorno: Pitigliano e Sovana. Prima colazione in hotel. Ritiro dei cestini pranzo. Incontro con la guida. Giornata dedicata alla visita di Pitigliano, suggestivo centro medioevale arroccato su uno sperone tufaceo in una posizione strategica e spettacolare. Escursione trekking di circa 8 km nella zona delle Vie Cave Etrusche da Pitigliano a Sovana, attraverso gli antichi tracciati. Percorrendo le misteriose strade si arriva fino a Sovana attraverso pareti tufacee che affondano nel terreno fino a 20 metri e collegano numerose sepolture, anche principesche, di origine etrusca. Nel tardo pomeriggio potrà essere effettuata la visita di Sorano. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno: La cittadella di Civita di Bagnoregio, situata sulla vetta di un notevole colle e offre di sé uno spettacolo incomparabile, sorge però su un terreno molto precario e rischia il crollo perché i vasti banchi d'argilla che la sorreggono sono soggetti a continua erosione. Il meraviglioso borgo di Civita di Bagnoregio, la cosiddetta Civita che muore è un piccolissimo centro che si può giungere soltanto a piedi, percorrendo un ponte in cemento armato. Pranzo con cestino lunch fornito dall’hotel. Nel pomeriggio inizio del viaggio di rientro e fine dei servizi.

Sistemazione:  Albinia, Capalbio, Hotel  ***

Quota di partecipazione: su richiesta.




Personalizza il viaggio di istruzione con la tua classe

Nome* Tema scolastico (specificare uno o più argomenti)
Cognome* Destinazione gegrafica (specificare se nota)
Scuola di appartenenza* Richieste particolari
Sede scolastica* n. studenti* n. insegnanti* n. giorni*
Periodo* Mezzo di trasporto
E-mail*